menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fuori di sé per il troppo alcol, prende a calci e pugni le auto in sosta

L'episodio venerdì sera nella zona della stazione di Brescia. L'uomo, di origine peruviana, è stato fermato dai carabinieri della compagnia di Brescia

Si aggirava barcollando per le vie adiacenti la stazione ferroviaria di Brescia: in preda ad un raptus di follia, probabilmente dovuto al troppo alcol ingerito, se la prendeva con le auto in sosta. Calci e pugni sferrati con violenza contro le macchine parcheggiate a bordo strada.

A fermare gli atti vandalici ci hanno pensato i Carabinieri di Brescia, che hanno sorpreso l'uomo durante un controllo straordinario effettuato in una delle zone più sensibili della città, sotto il profilo della pubblica sicurezza.

Tutto è accaduto lo scorso venerdì, protagonista dell'episodio un uomo di origine peruviana, che ha pure opposto resistenza ai militari, intervenuti insieme ai sanitari del 118 per bloccarlo. La nottata dell'esagitato si è quindi conclusa nelle camere di sicurezza della caserma di piazza Tebaldo Brusato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quando ci si potrà spostare tra regioni: c'è una data per maggio 2021

Attualità

C'è chi spacca tutto, chi tenta il suicidio impiccandosi: "Qua dentro è una polveriera"

Coronavirus

Covid, sono 51 i Comuni bresciani con dati da zona rossa: l'elenco completo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento