Cronaca

Violenta lite in via Corsica, poi l'aggressione ai poliziotti: arrestato ed espulso

Portato al CPR di Bari un tunisino già destinatario di diversi decreti di espulsione

Foto d'archivio

Nella giornata di martedì è stato espulso un cittadino tunisino, arrestato per resistenza a Pubblico Ufficiale a seguito di un violento litigio in via Corsica a Brescia. Gli agenti della Polizia di Stato erano intervenuti per placare gli animi.

Per l’uomo, già destinatario di diversi decreti di espulsione, a seguito dell’arresto è stata dapprima applicata la misura del divieto di dimora nel Comune di Brescia e, infine, è stato emesso il provvedimento di espulsione: è stato così trasferito al Centro per il Rimpatrio di Bari, in atteso di un volo che lo riporti nel suo paese d'origine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenta lite in via Corsica, poi l'aggressione ai poliziotti: arrestato ed espulso

BresciaToday è in caricamento