Truffato 24enne mentre cerca di vendere una Porsche Cayenne

Il giovane era arrivato da Siena per vendere il Suv a tre uomini contatti su internet, due dei quali si sono allontanati con l'auto fingendo un controllo in officina

Era venuto a Brescia per vendere la propria auto, ma sulla sua strada ha trovato tre truffatori. Ad essere raggirato un 24enne di Siena che, al casello autostradale di Brescia est, ha incontrato tre uomini, forse stranieri; contattati via internet, si erano detti interessati all'acquisto del Porsche Cayenne del senese.

Dopo la contrattazione, due dei tre truffatori hanno portato l'auto in un'officina con il pretesto di un controllo; il terzo si è allontanato, fingendo di dover recuperare il denaro per la transazione. Passata circa mezz'ora e non vedendo nessuno, il cittadino toscano si è reso conto di essere stato truffato e, solo allora, ha chiamato il 113. Indaga la squadra mobile della questura di Brescia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lombardia zona rossa dal 17 gennaio, le regole: cosa si può fare e cosa no

  • Orrore in famiglia: guarda video porno e fa sesso con la sorellina di 14 anni

  • Iveco parlerà cinese? Offerta miliardaria per lo storico marchio, Brescia trema

  • Auto travolge sette ciclisti sul Garda: è la squadra di Peter Sagan

  • Provincia di Brescia: morti e contagi di sabato 16 gennaio 2021

  • Fontana: "Lombardia sarà zona rossa, lo dice Speranza. Non ce lo meritiamo"

Torna su
BresciaToday è in caricamento