Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

Giallo sul fiume Mella: ritrovato cadavere di un 38enne bresciano

Il cadavere di un uomo, Cristian Quarena, un operaio bresciano di 38 anni residente in via Lamarmora 17, Brescia due, è stato trovato sulla sponda del fiume Mella all'altezza di via Sorbana. Gli inquirenti escludono l'omicidio

Il cadavere di Cristian Quarena, un operaio bresciano di 38 anni residente in via Lamarmora 17, a Brescia due, è stato ritrovato nel pomeriggio di giovedì 12 gennaio nel fiume Mella, che attraversa Brescia. Il ritrovamento è avvenuto all'altezza di via Sorbana, nella zona ovest della città.



Non è ancora stato accertato se la persona si sia tolta la vita o se sia stata una tragica fatalità. Il corpo non presenta nè ferite, nè lesioni esterne. Gli investigatori hanno perciò escluso che si possa trattare di omicidio. Non sono stati trovati nemmeno messaggi o lettere che possano far pensare a un gesto estremo.

L'ipotesi più probabile è che l'uomo sia scivolato nel fiume durante una passeggiata, venedo poi travolto e trascinato dalla corrente fino al ponte della ferrovia, dove è stato rinvenuto il cadavere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giallo sul fiume Mella: ritrovato cadavere di un 38enne bresciano

BresciaToday è in caricamento