Sentenza storica: bresciano potrà adottare i figli della sua ex compagna

Una sentenza storica, la prima nel suo genere in Italia: un papà bresciano potrà adottare i figli nati dalla relazione della sua ex compagna con un altro uomo

Una sentenza storica, unica in Italia, la prima nel suo genere e che potrebbe fare scuola in ambito di giurisprudenza: un padre bresciano di 54 anni ha potuto adottare i due figli, due gemelli, avuti dall'ex compagna da un'altra relazione e che il padre biologico non aveva voluto riconoscere. Il giudice ha riconosciuto nell'uomo l'impegno costante nella crescita dei bambini, che oggi hanno già 13 anni.

Li accompagnava a scuola, andava ai colloqui con gli insegnanti, li portava dal medico, li seguiva durante le loro attività sportive: insomma, era sempre con loro. E li ha amati sinceramente: quanto basta, per il Tribunale di Brescia, per far sì che l'adozione potesse concludersi positivamente.

Tutti d'accordo, ovviamente: anche l'ex compagna (da cui avevano già avuto una figlia, ora adulta, nella loro prima relazione) aveva dato il via libera all'adozione. E anche i due ragazzini, sentiti in Tribunale, hanno detto e ribadito di aver già riconosciuto nella loro vita il loro unico e vero papà, quello che li ha cresciuti per davvero.

Il riconoscimento del tribunale

La vicenda giudiziaria è stata seguita dallo studio “Ardesi Loda & associati” di Brescia, e in particolare dagli avvocati Simona Ardesi e Carla Loda. La sentenza è stata invece emessa dal magistrato Cristina Maggia. Un traguardo forse inedito, che amplia il concetto di famiglia, almeno dal punto di vista giuridica, allargandone il significato, che va adattato (giustamente) ai mutamenti sociali e sociologici degli ultimi anni.

“Si era occupato dei bambini per tutte le loro necessità – si legge infatti nelle motivazioni della sentenza – contribuendo alla loro educazione, sul piano scolastico, medico e sportivo-ricreativo. Ma aveva anche instaurato legami e rapporti affettivi significativi”. Adesso è tutto vero, come è vera questa nuova famiglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Notte da incubo dopo la pizza? Ecco perché ci viene così tanta sete

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Il tragico destino di Sara, stroncata dalla malattia a soli 27 anni

  • Brutalmente ammazzata dal marito, niente sepoltura: "Lui non lo permette"

  • Massacrata di botte la fidanzata: la crede morta e brucia l'appartamento

Torna su
BresciaToday è in caricamento