Tignale: scivola per 7 metri in un burrone, soccorso ciclista

L'uomo ha riportato un trauma cranico e diverse escoriazioni

Intervento nella notte tra lunedì e martedì per a Stazione di Valle Sabbia del Soccorso alpino.

Un ciclista belga, che con un gruppo di amici stava rincasando lungo il sentiero n. 257 che porta a Tignale, è scivolato lungo una parete di circa sette metri ed è finito sul letto di un torrente in secca. Ha riportato diverse escoriazioni e trauma cranico, anche se indossava il caschetto di protezione.

I compagni hanno subito chiesto soccorso. Avevano tardato lungo il percorso di rientro ma erano attrezzati, con torce e lampade frontali. La richiesta d'intervento è arrivata poco dopo mezzanotte e l'operazione si è conclusa alle 4:00 del mattino, con il rientro in base dei cinque tecnici impegnati.

Sul posto anche i vigili del fuoco e i volontari di protezione civile di Tignale Soccorso. L'uomo è stato recuperato e trasportato con la barella spinale all'ambulanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Palpeggia e molesta due ragazzine: pestato a sangue nel parcheggio

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Ragazzo morto tra le braccia delle fidanzata: i risultati dell'autopsia

  • Malore improvviso in casa, muore giovane mamma: "Non voglio crederci"

  • Il tragico destino di Sara, stroncata dalla malattia a soli 27 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento