Cronaca

Esenzione dal ticket: caos e code agli sportelli

A causa delle modifiche nelle modalità per l'esenzione dal ticket, nelle sedi Asl si assiste a file di cittadini e cittadine a cui, a causa della totale disinformazione delle procedure necessarie, vengono respinte le richieste

Dal 14 Settembre nelle sedi Asl si assiste a file di cittadini e cittadine a cui, a causa della totale disinformazione delle procedure necessarie, vengono respinte le loro richieste, viene richiesta ulteriore documentazione o vengono rimandati indietro senza avere risposte.

In alcuni casi i cittadini e le cittadine esasperati dalla situazione di poca chiarezza decidono di pagare i ticket seppure avrebbero diritto all'esenzione, in tanti altri casi ritornano più volte ai vari sportelli dove vengono indirizzati senza riuscire ad ottenere la certificazione. Spesso, questi cittadini e cittadine sono utenti con gravi patologie o persone molto anziane.

"Questa situazione è insostenibile, - scrive in un comunicato la Cgil Brescia - chiediamo che a tutti coloro che hanno diritto all'esenzione ticket la Regione Lombardia, la Direzione dell' Asl di Brescia diano informazioni chiare e tempestive e la Regione Lombardia proroghi l'autocertificazione almeno fino al 31/12/2011 svolgendo così al meglio il proprio ruolo pubblico di tutela del cittadino affinchè si evitino le situazioni incredibili a cui stiamo assistendo".

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esenzione dal ticket: caos e code agli sportelli

BresciaToday è in caricamento