Cronaca

Brescia terza città d'Italia per infrazioni al codice della strada

Da un'indagine de "Il Sole 24 Ore" Brescia risulta essere la terza città d'Italia, prima in Lombardia, per sanzioni pro-capite derivanti da infrazioni al codice della strada

Secondo un’indagine de “Il Sole 24 Ore” Brescia risulta essere la terza città d'Italia, prima in Lombardia, per sanzioni pro-capite derivanti da infrazioni al codice della strada. Le statistiche si possono consultare direttamente on-line. La cifra media delle sanzioni ad ogni cittadino bresciano si aggira sui 116 euro, più dei 99 euro pro-capite di Milano e meno solo dei 139 euro pro-capite di Rovigo e dei 130 di Firenze, prima e seconda città in questa speciale classifica. Pioggia di euro dunque in Loggia (circa 22 milioni di euro) grazie alle Multe.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brescia terza città d'Italia per infrazioni al codice della strada

BresciaToday è in caricamento