menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Uno degli arrestati mentre esce dalla Questura in via Botticelli

Uno degli arrestati mentre esce dalla Questura in via Botticelli

Tentato stupro di via Villa Glori: arrestati un 25enne e un 22enne

I due malviventi sono stati individuati dagli agenti della squadra mobile di Brescia. Entrambi si trovano ora nel carcere di Canton Mombello

La squadra mobile della questura di Brescia ha arrestato i due uomini ritenuti responsabili della brutale aggressione avvenuta lo scorso 3 gennaio ai danni di una donna che all'alba si stava recando al lavoro a Brescia, in zona via Milano.

Il video della Polizia di Stato

video-5-3

La 46enne era stata rapinata della borsetta e aveva subito un tentativo di violenza sessuale. A finire in manette per mano degli agenti un cittadino tunisino di 25 anni, bloccato alla stazione ferroviaria di Parma mentre stava tentando di far perdere le proprie tracce, e 22enne di origini marocchine, riconosciuto e arrestato in città.

Entrambi sono in carcere a Canton Mombello e dovranno rispondere dei reati di rapina in concorso; a carico del marocchino anche l'accusa di violenza sessuale.

- Carluccio: "Dovevamo arrestarli a ogni costo. Non può passare il messaggio che chi tenta di violentare resta impunito"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Imprenditore bresciano stroncato dal Covid: lascia quattro figli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento