Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Brescia, domenica di pioggia e forte vento: si contano i danni

Si contano i danni, dalla città alle valli: un'amara penultima domenica d'agosto bagnata da pioggia e grandine, mentre è in corso il controesodo. I metereologi intanto annunciano la fine dell'estate

Una brusca virata autunnale ha coinvolto ieri pomeriggio fino a sera praticamente tutta la Provincia di Brescia: primo segnale evidente di quell’estate, come anticipato pochi giorni fa dalle agenzie, che può già definirsi “meteorologicamente conclusa”.

Forti venti e temporali a singhiozzo, pioggia battente e pure grande, per diverse ore e in buona parte del territorio provinciale, che hanno costretto Vigili del Fuoco e Polizia Locale ad interventi d’emergenza a seguito di allagamenti, strade impraticabili, piante sradicate e tetti scoperchiati.

In particolare si segnalano alberi caduti in città, con strada momentaneamente chiusa in Via Caduti del Lavoro, e sulle provinciali di Desenzano e Bagnolo Mella, e più d’un auto finita fuoristrada a causa dell’asfalto bagnato.

La furia del vento ha poi colpito la Valcamonica e la Bassa Bresciana. Ora tutti aspettano la ‘tempesta perfetta’, il crocevia di fine agosto che aprirà le porte all’autunno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brescia, domenica di pioggia e forte vento: si contano i danni

BresciaToday è in caricamento