menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Brescia: sequestrati otto taxi abusivi in stazione

L'attività illecita era gestita da un gruppo di cittadini senegalesi. I clienti erano per lo più stranieri ma, visti i prezzi stracciati, erano in forte amuleto anche quelli italiani

La Polizia Locale ha sequestrato otto auto utilizzate come taxi abusivi presso la stazione ferroviaria di Brescia.

L'operazione è scattata a seguito delle numerose denunce dei 'regolari', ormai esasperati di vedersi 'scippati' i clienti dalla concorrenza sleale, priva delle autorizzazioni legali e invisibile al fisco.

Oltre alle auto, sono state ritirate anche le patenti degli autisti ed emesse multe per un totale di 21.000 euro.

L'attività era gestita da un gruppo di cittadini senegalesi; la maggior parte dei clienti erano stranieri, ma negli ultimi mesi erano in forte aumento anche gli italiani, attirati da tariffe fuori mercato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Provincia di Brescia: morti e contagi di sabato 16 gennaio 2021

Coronavirus

Barista decide di non chiudere più: già 20 multe per lui e i suoi clienti

Coronavirus

Festa abusiva tra le mura di casa: 4.400 euro di multa per 11 ragazzi

Coronavirus

Coronavirus: a Brescia 186 casi e 17 morti, i nuovi contagi Comune per Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento