Le pm10 non scendono, targhe alterne in vigore fino a lunedì

Continua a restare al di sopra del livello di criticità l'inquinamento dell'aria a Brescia e nella cosiddetta "area critica". Per ora targhe alterne fino a lunedì, poi si deciderà in base ai valori delle Pm10

 I valori delle Pm10 - causa anche il bel tempo - continuano a rimanere elevati. A Brescia e nei comuni della cosiddetta area critica le targhe alterne resteranno in vigore fino a lunedì, quando poi sarà presa una nuova decisione. Per la revoca del provvedimento, tuttavia, saranno necessari due giorni consecutivi con valori di pm10 entro i limiti di legge in tre delle quattro centraline Arpa di riferimento.

- QUI i veicoli esenti dal provvedimento e i comuni che hanno aderito

"Considerato che dal bollettino dell’Arpa - scrive il Comune in un comunicato - si ricavano condizioni di accumulo degli inquinanti fino a lunedì compreso, viste le concentrazioni di PM10 relative a ieri (giovedì, ndr), con la presente si comunica che la circolazione veicolare 'a targhe alterne' sul territorio dell’area critica continuerà nei giorni di sabato, domenica e lunedì compreso. Lunedì 27 febbraio verrà poi trasmessa nuova comunicazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Manifestazione Io Apro: il 15 gennaio ristoranti aperti contro la nuova stretta

  • Ragazzino in ospedale col femore rotto: «È stato il padre di un mio coetaneo»

  • Svolta per entrare in azienda e viene centrato da un'auto: addio a camionista 48enne

  • Cerca di stuprarla nei campi, lei lo morde alla lingua e riesce a scappare

  • Orrore in famiglia: guarda video porno e fa sesso con la sorellina di 14 anni

  • Focolaio colpisce alcune famiglie in paese: decine di contagi

Torna su
BresciaToday è in caricamento