Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

Taglio alle materne, genitori in rivolta: 1.716 firme di protesta

Continua la protesta di mamme e papà per il taglio dei posti alle scuole materne comunali di Rebuffone, Caionvico, Gallo e Valotti. In mattinata le firme raccolte sono state consegnate in Loggia all'Assessore all'Istruzione Arcai

Dopo la notizia del taglio di 100 posti nelle materne comunali di Rebuffone, Caionvico, Gallo e Valotti, genitori infuriati hanno raccolto più di 1.716 firme di protesta in poche ore.

Scuole materne, la risposta di Arcai: "Nessun bambino resterà a casa"


Le quasi 2.000 firme sono state consegnate questa mattina in Loggia chiedendo che vengano riaperte le iscrizioni nelle quattro scuole incriminate. Per rincarare la dose, lunedì sera alle 17.30 è stata organizzata in piazza Loggia - in concomitanza con il consiglio comunale - anche una manifestazione di protesta. Intanto, Arcai ha dato la sua disponibilità a incontrare i rappresentanti delle famiglie per mercoledì pomeriggio: "Aspetto mamme e papà: chiariremo la vicenda", ha dichiarato a termine della consegna delle firme.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Taglio alle materne, genitori in rivolta: 1.716 firme di protesta

BresciaToday è in caricamento