Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca Centro / Via San Faustino

Terrore e sangue: uomo si taglia con una lametta in un vagone della metro

L'episodio lunedì pomeriggio a Brescia tra la fermata di Casazza e quella di San Faustino. Un uomo è salito sui vagoni e, in preda a un raptus, ha cominciato a tagliarsi con una lametta, terrorizzando gli altri passeggeri

Attimi di paura sulla metropolitana di Brescia: a seminare il terrore tra i passeggeri un uomo con diverse e vistose ferite sanguinanti, salito a bordo del convoglio alla fermata di Casazza. Tutto è accaduto nel pomeriggio di lunedì, intorno alle 16. 

In evidente stato di agitazione, l'uomo avrebbe iniziato a pronunciare frasi senza senso, poi, brandendo una lametta, avrebbe cominciato a camminare inquieto sul vagone, facendo avanti e indietro. Non solo: avrebbe più volte minacciato di tagliarsi le vene. Completamente fuori di sè, si sarebbe quindi procurato diversi tagli sul corpo.

Allarmato per quanto stava accadendo, uno dei passeggeri ha subito chiamato il 112, che ha inviato due ambulanze, i Carabinieri di Brescia e la polizia locale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terrore e sangue: uomo si taglia con una lametta in un vagone della metro

BresciaToday è in caricamento