Tragedia sulla Milano-Venezia, uomo travolto da un treno

L'uomo è morto dopo essere stato travolto da un convoglio all'altezza del Villaggio Violino. Linea bloccata per ore, traffico ferroviario in tilt

Dopo il suicidio alla stazione di Ospitaletto di mercoledì sera, sabato pomeriggio un altro uomo è stato travolto da un treno sulla linea Milano-Venezia, all'altezza del Villaggio Violino a Brescia.

Il dramma ha interessato il convoglio 2101 di Trenord, partito da Milano Centrale alle 14:25 e diretto a Verona Porta Nuova, dove sarebbe dovuto arrivare alle 16:20.

Ancora da accertare se si sia trattato di un gesto estremo o di un incidente. La tratta è rimasta paralizzata per ore e dalle 17:00 è stata riattivata su un solo binario. Attivato un servizio bus sostitutivo tra le stazioni di Rovato e Brescia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zone gialle, arancioni e rosse, cosa succede il 6 dicembre: c'è attesa per la Lombardia

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Ragazza di 13 anni scomparsa con l'amica, madre disperata: "Torna a casa amore mio"

  • Si compra la cocaina con i soldi delle multe: sospeso agente della Locale

  • Tragico incidente: Valeria Artini, promessa del volley, muore a 16 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento