Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca Carpenedolo

Amica lo cancella da Facebook, 15enne si suicida buttandosi nel vuoto

Tragedia a Carpenedolo: un ragazzo di soli 15 anni si è gettato nel vuoto dopo che una sua coetanea lo aveva cancellato dagli amici di Facebook. Un gesto terribile e che sconvolge un'intera comunità

Si è gettato nel vuoto, da oltre 20 metri d’altezza, per farla finita. Non aveva accettato il rifiuto di una coetanea: forse l’aveva considerato un affronto, una delusione d’amore troppo forte. La ragazza lo aveva cancellato dagli amici di Facebook, un colpo durissimo al suo cuore fragile.

E’ salito fino in cima alla Madonna del Castello, monumento che dall’alto si affaccia direttamente sulla piazza di Carpenedolo. Il giovane suicida, un ragazzo di soli 15 anni, proprio su Facebook aveva lanciato una sorta di appello silenzioso.

Nessuna parola, forse poche. Ma soprattutto quelle fotografie, le foto dello strapiombo inquadrate con il cellulare, le foto che stavano purtroppo a significare una cosa sola: “Mi butto di sotto”. E di sotto si è buttato, lasciando nello sgomento familiari ed amici, un’intera comunità.

All’origine del folle gesto sarebbe davvero quel rifiuto, anche “social”. L’amicizia cancellata, rimossa con un semplice click. Ma che ha spezzato quel giovane cuore, tanto da convincerlo a buttarsi di sotto. Per ovvi motivi, non sono state rese note le sue generalità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amica lo cancella da Facebook, 15enne si suicida buttandosi nel vuoto

BresciaToday è in caricamento