Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

Professore si suicida in palestra, il corpo trovato da due studenti

Studenti portati in ospedale per il forte shock

Suicidio shock alla media Pascoli di via Repubblica Argentina a Brescia, istituto che ospita circa 500 studenti. Mercoledì pomeriggio, verso le 13.30, un professore di musica (un 47enne residente in città) è stato trovato senza vita nella piccola palestra della scuola.

La macabra scoperta

Il corpo è stato notato da due ragazzi della classe prima: le loro urla disperate hanno attirato l’attenzione delle bidelle e dei professori, ma pure quella degli altri alunni. A causa del forte shock, sono poi stati accompagnati in ospedale. La drammatica notizia si è diffusa a macchia d'olio all'interno dell'istituto scolastico, scatenando il panico tra gli studenti, molti dei quali sono scoppiati in lacrime: l'insegnante era infatti molto conosciuto e amato.

Studenti nel panico

"Era sempre sorridente e pieno di vita - raccontano due sue studentesse- ma negli ultimi tempi è cambiato: lo vedevamo nervoso e stressato e spesso si assentava dalla classe durante le lezioni". Anche mercoledì - stando a una prima ricostruzione -  si sarebbe allontanato da un'aula per poi raggiungere la piccola palestra e togliersi la vita.

Sul posto, oltre alle ambulanze, sono intervenuti anche i carabinieri. All'origine della tragedia ci sarebbe l'improvvisa scomparsa di alcuni famigliari: un vuoto che il 47enne non è riuscito a colmare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Professore si suicida in palestra, il corpo trovato da due studenti

BresciaToday è in caricamento