Professore si suicida in palestra, il corpo trovato da due studenti

Studenti portati in ospedale per il forte shock

Carabinieri sul luogo della tragedia © Bresciatoday.it

Suicidio shock alla media Pascoli di via Repubblica Argentina a Brescia, istituto che ospita circa 500 studenti. Mercoledì pomeriggio, verso le 13.30, un professore di musica (un 47enne residente in città) è stato trovato senza vita nella piccola palestra della scuola.

La macabra scoperta

Il corpo è stato notato da due ragazzi della classe prima: le loro urla disperate hanno attirato l’attenzione delle bidelle e dei professori, ma pure quella degli altri alunni. A causa del forte shock, sono poi stati accompagnati in ospedale. La drammatica notizia si è diffusa a macchia d'olio all'interno dell'istituto scolastico, scatenando il panico tra gli studenti, molti dei quali sono scoppiati in lacrime: l'insegnante era infatti molto conosciuto e amato.

Studenti nel panico

"Era sempre sorridente e pieno di vita - raccontano due sue studentesse- ma negli ultimi tempi è cambiato: lo vedevamo nervoso e stressato e spesso si assentava dalla classe durante le lezioni". Anche mercoledì - stando a una prima ricostruzione -  si sarebbe allontanato da un'aula per poi raggiungere la piccola palestra e togliersi la vita.

Sul posto, oltre alle ambulanze, sono intervenuti anche i carabinieri. All'origine della tragedia ci sarebbe l'improvvisa scomparsa di alcuni famigliari: un vuoto che il 47enne non è riuscito a colmare.

Potrebbe interessarti

  • Per tutta estate il paese illumina strade e palazzi: sul lago il borgo più romantico d'Italia

  • Fascicolo Sanitario Elettronico: come consultare i referti online

  • Comune di Brescia: sedi CAAF Cgil

  • Le migliori gelaterie di Brescia

I più letti della settimana

  • A tutta velocità, fermato dalla Polizia: a bordo c’è un bimbo che sta male

  • Si sporge dal finestrino, ragazzo cade dal furgone in corsa e muore sul colpo

  • In arrivo un'ondata di caldo record: quando è previsto il picco

  • Tenta il suicidio nel ristorante dove lavora, gravissimo giovane cameriere

  • Addio al celibato degenera nell’alcol: pene gigante contro i passanti

  • Tragica morte di ‘Ale’, la svolta: operaio indagato per omicidio colposo

Torna su
BresciaToday è in caricamento