menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Si butta dalla finestra di casa, giovane uomo muore suicida

La tragedia si è consumata nella nottata tra lunedì e martedì in città. La vittima è un 47enne bresciano disoccupato.

Nella notte tra lunedì e martedì, un 47enne bresciano è stato trovato in fin di vita sull’asfalto, nei pressi di un condominio di via Marchetti a Brescia. Immediatamente è scattata la chiamata al 112, che ha inviato sul posto un’ambulanza e un’automedica. Inutili, purtroppo, i disperati tentativi dei medici della Poliambulanza: il giovane uomo è morto poco dopo il ricovero nel nosocomio. 

Stando a quanto ricostruito dai carabinieri, giunti sul posto insieme ai soccorritori del 118, si sarebbe trattato di un tragico gesto estremo, forse dettato da una profonda depressione acuita dalle difficoltà economiche. Il 47enne, celibe e senza figli, era infatti disoccupato da tempo. 

Il dramma si è consumato attorno alla mezzanotte: il 47enne avrebbe aperto la finestra della sua abitazione, situata al terzo piano, e poi si sarebbe deliberatamente lanciato nel vuoto, precipitando per diversi metri. A dare tempestivamente l’allarme sarebbero stati alcuni vicini di casa. La macchina dei soccorsi si è mossa rapida, ma le condizioni dell'uomo sono immediatamente apparse critiche e a nulla è valsa la corsa in ospedale: è spirato poco dopo il ricovero d’urgenza. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento