Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca Centro / Via Nicolò Tartaglia

Tragedia nella notte: lui precipita dal balcone, lei si taglia le vene

Tragedia nella notte in Via Tartaglia a Brescia: un uomo di 79 anni ha perso la vita precipitando dal balcone di casa, la sua compagna (una donna di 78) ha cercato di uccidersi tagliandosi le vene

Foto di repertorio

Probabilmente un doppio tentato suicidio, oppure un tentato omicidio-suicidio: sulla vicenda indagano i carabinieri. E' successo questa notte a Brescia: a perdere la vita un uomo di 79 anni, che sarebbe caduto dal sesto piano del palazzo in cui abitava con la compagna, una donna di 78 anni. Non si esclude possa essersi buttato.

All'interno dell'appartamento è stata poi ritrovata la donna, stesa a terra esanime e con le vene dei polsi tagliati: avrebbe cercato di togliersi la vita, ora è ricoverata in gravissime condizioni (appesa ad un filo) al Civile. 

- Primo aggiornamento -
Accoltella la moglie e poi si toglie la vita

L'allarme è stato lanciato intorno alle 4.45 di lunedì mattina, dal civico 51 di Via Nicolò Tartaglia. Probabilmente qualche residente ha allertato il 112. Sul posto la centrale operativa ha inviato due ambulanze e un'automedica. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia nella notte: lui precipita dal balcone, lei si taglia le vene

BresciaToday è in caricamento