Brescia: violenza sessuale su due prostitute, arrestato 23enne

P.T., giovane bresciano, è stato prelevato dalla polizia dalla casa di famiglia, dove abita insieme alla madre

Nel pomeriggio di venerdì 6 giugno, la Squadra mobile ha arrestato P.T. (un giovane bresciano di 23 anni), con l'accusa di aver aggredito e violentato due prostitute.

Il ragazzo, disoccupato e residente con la madre nell'hinterland cittadino, è stato fermato a seguito di un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Brescia, che ha accolto senza riserve quanto ricostruito dall'indagine portata a termine in breve tempo dalla polizia.

La prima violenza sessuale contestata risale al 14 maggio, a Rezzato. Dopo essersi avvicinato alla ragazza come fosse un normale cliente, l'ha aggredita con rabbia e poi violentata.

Una settimana più tardi, il 22 maggio a Brescia, ha cercato in tutti i modi di stuprare un'altra prostituta. Questa, tuttavia, è riuscita a farlo allontanare al termine di una difesa disperata, dando l'allarme dopo essersi ripresa dallo shock e dalle percosse.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento