Brescia: rissa in pieno giorno, ragazzo accoltellato in stazione

Ennesimo episodio di degrado in stazione a Brescia: violento litigio tra giovani immigrati di origine magrebina, uno di loro viene accoltellato e poi soccorso dal 118. Indagano i Carabinieri

Giornata di controlli straordinari da parte di Polizia e Carabinieri nei pressi della stazione di Brescia. Ma all’occhio vigile delle forze dell’ordine purtroppo è sfuggito l’ennesimo episodio di degrado: poco prima delle 16 una violenta lite ha infatti coinvolto alcuni immigrati di origine magrebina.

Prima le parole e poi fatti, e in pochi minuti dalle mani si passa alla violenza vera e propria: un giovane immigrato è stato accoltellato ad una gamba da un presunto connazionale, che poi se l’è data a gambe facendo perdere le sue tracce.

Sul posto l’intervento di un’ambulanza del 118, mentre il ferito continuava a perdere sangue. Fortunatamente un taglio superficiale, che si è risolto con un breve ricovero e con una rapida medicazione.

Interrogato dai Carabinieri, il giovane non ha fornito dettagli sui motivi del litigio, né tantomeno sull’aggressore poi fuggito. Per ricostruire la vicenda potrebbero dunque risultare decisive le immagini delle videocamere di sorveglianza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Il dramma di mamma Mara, uccisa a bastonate: aveva una bimba di 5 anni

  • Mara è stata uccisa di notte tra i campi, come il padre nel '93

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento