Cronaca Via Stazione

Marijuana a 'sacchi' in camera da letto: arrestato ragazzo bresciano

Arrestato in stazione a Brescia un giovane pusher di 22 anni: fermato dagli agenti con un sacchetto di marijuana in tasca, ne nascondeva altri nel motorino. In casa trovati oltre 300 grammi di droga

Quando i luoghi comuni vengono smentiti dagli arresti della Polizia. Il giro di droga della stazione di Brescia non è prerogativa degli stranieri: l'altro giorno l'ennesima conferma. In manette infatti ci è finito un giovane pusher bresciano di 22 anni (P.G. le iniziali): in tutto gli è stata sequestrata droga per 300 grammi, ora è ai domiciliari in attesa del processo.

Era un esperto spacciatore di marijuana: fermato dagli agenti appunto in zona stazione, in tasca nascondeva già dosi superiori al consumo personale. La perquisizione successiva, sotto la sella del suo motorino, ha permesso poi di recuperare altri cinque 'sacchettoni' pronti per essere venduti. Novità del giorno: oltre alla 'ganja' il giovane nascondeva uno spray speciale utilizzato per nascondere l'odore della marijuana in caso di controlli, anche con i cani.


Altro giro altro regalo: una volta in casa gli agenti di Polizia di Stato e Polizia Locale hanno recuperato nella camera da letto altri 300 grammi di droga, materiale per il confezionamento delle dosi e pure una pistola giocattolo a cui però era stato rimosso il tappino rosso di riconoscimento. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marijuana a 'sacchi' in camera da letto: arrestato ragazzo bresciano

BresciaToday è in caricamento