Cronaca Centro / Viale della Stazione

Ladro seriale di cellulari incastrato dalla bicicletta rossa

Una pattuglia della Volante ha finalmente messo le mani su un ladro seriale di cellulari, incastrato grazie all’insolito mezzo sul quale si spostava in città.

fonte: web

A bordo di una bicicletta rossa da donna avvicinava persone che stavano parlando al cellulare e “al volo” sfilava loro dalle mani il telefono, dileguandosi poi velocemente. Questo il modus operandi criminale di un tunisino 35enne arrestato nei giorni scorsi da una pattuglia della Volante del Carmine.

L’episodio che è costato la libertà all’immigrato è accaduto nel primo pomeriggio di lunedì. La vittima, una ragazza, stava aspettando l’autobus ad un’affollata fermata di viale della Stazione e nel frattempo parlava al telefono. Il tunisino si è avvicinato e, una volta raggiunta, le ha sfilato lo smartphone dalle mani. 

La giovane ha cercato subito aiuto dalle altre persone in attesa dell’autobus, e poco dopo una pattuglia in servizio nella zona è stata informata dell’accaduto. Ai poliziotti è stato fornito l’identikit del ladro, compresa la descrizione del mezzo sul quale si spostava, la bicicletta da donna rossa. Poco dopo, la stessa pattuglia partita alla ricerca del tunisino l’ha individuato in via Foppa. Nello zaino che l’uomo portava sulle spalle c’erano ben tre smartphone di ultima generazione. Il tunisino, senza fissa dimora e con numerosi precedenti alle spalle, è stato arrestato con le accuse di furto aggravato e ricettazione. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladro seriale di cellulari incastrato dalla bicicletta rossa

BresciaToday è in caricamento