Scoperto falso ginecologo dopo il ricovero in ospedale di una donna

L'uomo, cittadino cinese, operava in uno studio in zona stazione. E' stato denunciato per per esercizio abusivo della professione medica, illecita importazione di farmaci, somministrazione di medicinali non autorizzati e lesioni personali

I Carabinieri del Nas di Brescia, hanno concluso un'indagine nei confronti di un sedicente medico di cinese scaturita dal ricovero in ospedale di una connazionale affetta gravi patologie di tipo ginecologico.

Alla donna erano state prescritte terapie alternative che non avevano risolto la malattia ma ne avevano aggravato le condizioni. Le indagini hanno scoperto nei pressi della stazione centrale di Brescia un ambulatorio medico gestito da un cittadino cinese, pregiudicato perché già scoperto nel 2008 e denunciato dai Carabinieri del Nas per gli stessi fatti.

La Procura della Repubblica di Brescia ha disposto la perquisizione dell'appartamento del presunto medico e di un'erboristeria. Nel corso della perquisizione i militari hanno sequestrato 3.200 confezioni di farmaci di provenienza cinese (cortisonici, antidolorifici, antibiotici, etc.), attrezzature e dispositivi medici, strumentazione chirurgica nonché cartelle cliniche, ecografie e prescrizioni del Sistema sanitario nazionale.

Non vi era traccia di apparecchiature per la sterilizzazione degli strumenti utilizzati né di contenitori per la raccolta dei rifiuti sanitari, smaltiti come normali rifiuti urbani. Il sedicente medico cinese è stato denunciato per esercizio abusivo della professione medica, illecita importazione di farmaci, somministrazione di medicinali non autorizzati e lesioni personali.

(fonte: Ansa)
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Il dramma di mamma Mara, uccisa a bastonate: aveva una bimba di 5 anni

  • Mara è stata uccisa di notte tra i campi, come il padre nel '93

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento