menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scambia i poliziotti per clienti e gli offre del ‘fumo’: arrestato dopo una breve fuga

Singolare episodio nella zona della Stazione: lo sprovveduto pusher ha pure spintonato gli agenti in borghese.

Ha scelto i clienti sbagliati e per lui è davvero finita nei peggiori dei modi. Uno spacciatore piuttosto sprovveduto è stato arrestato lunedì sera nella zona della Stazione di Brescia, dopo aver provato a vendere della droga a due agenti di Polizia.

Il protagonista del singolare episodio è un 20enne nigeriano: ha avvicinato alcuni uomini, pensando di trovarsi di fronte a dei possibili acquirenti, ma gli è andata male, malissimo.  ‘Volete del fumo?’ ha chiesto loro. Non poteva certo immaginarsi la successiva risposta: “No, grazie: siamo poliziotti”.

Non potendo negare l’evidenza, ha tentato una disperata strategia per evitare le manette: ha gettato a terra la dose di hashish e, dopo aver spintonato gli agenti, si è messo a correre più veloce che poteva. Niente da fare: dopo alcune centinaia di metri  è stato fermato dagli agenti in borghese e dai colleghi arrivati in supporto.

Per il 20enne la serata si è conclusa negli uffici della Questura: è stato arrestato, in attesa dell’udienza per direttissima. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Il falso mito dell'acqua e limone da bere (calda) la mattina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento