Cronaca Via Stazione

Panini imbottiti di droga, la Questura chiude un bar bresciano

Tra i clienti più assidui del locale "La Mangiotteria" di via Foppa, in città, spacciatori e autori di reati contro la persona e il patrimonio. Il bar resterà chiuso per 10 giorni

uestur

Un 'covo' di pregiudicati e spacciatori, che ha attirato l'attenzione dei residenti e dei commercianti della zona della stazione di Brescia. Dalle segnalazioni ai blitz - ben 4 - degli agenti del reparto Volanti della Questura di Brescia il passo è stato piuttosto breve. Gli abitanti ci avevano visto lungo: i clienti più assidui della paninoteca " La Mangiotteria" di via Foppa sono risultati essere persone poco per bene.

Il primo controllo, effettuato lo scorso 5 ottobre dal personale del Nucleo Prevenzione Crimine Lombardia, ha portato all’arresto di un pluripregiudicato per reati in materia di armi, contro il patrimonio e la persona.

Le successive visite hanno portato all'identificazione di 5 cittadini extracomunitari con precedenti di polizia in materia stupefacenti, oltre che al recupero di 7 confezioni di hashish. L' 11 ottobre la goccia che ha fatto traboccare il vaso: vicino all’ingresso della paninoteca gli agenti hanno trovato  un involucro di cellophane contenente una dose di cocaina.

Tanti indizi che fanno una prova: all'interno del locale si spaccia e il tiotlare non avrebbe fatto nulla per evitarlo. Quanto basta per far scattare il provvedimento di chiusura temporanea firmato dal Questore di Brescia: le serrande si sono abbassate allo scoccare della mezzanotte di ieri, venerdì 14 ottobre, e così rimarranno per altri 10 giorni. 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Panini imbottiti di droga, la Questura chiude un bar bresciano

BresciaToday è in caricamento