menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Brescia, bar Centro: spaccio e rissa, licenza sospesa e locale chiuso

La decisione della Questura di Brescia a seguito dell’ennesimo controllo: residenti infuriati, il locale era diventato punto di ritrovo per la malavita. Serrande abbassate per almeno 15 giorni

Il Questore di Brescia ha disposto la chiusura del Bar Centro di Brescia, in Viale della Stazione: era divenuto, spiegano da San Polo, luogo abituale di ritrovo per soggetti con precedenti di polizia.

Sono stati proprio problemi di sicurezza pubblica, segnalati più volte dai residenti, a determinare la chiusura del locale per una prima ‘manche’ della durata di 15 giorni.

Da maggio a luglio infatti gli agenti avevano identificato soggetti gravati da precedenti in materia di consumo e spaccio di stupefacenti. In particolare, nel mese di luglio, una pattuglia della Polizia era stata costretta ad intervenire in seguito ad una rissa scoppiata tra pregiudicati.

Licenza sospesa per il gestore del locale, un cittadino di origine cinese di circa 50 anni, fino alla fine del mese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Provincia di Brescia: morti e contagi di sabato 16 gennaio 2021

Coronavirus

Barista decide di non chiudere più: già 20 multe per lui e i suoi clienti

Coronavirus

Festa abusiva tra le mura di casa: 4.400 euro di multa per 11 ragazzi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento