Cronaca

Statuta decapitata, il ragazzo era ubriaco e chiede scusa: cos'è successo quella notte

Il ragazzo, ubriaco, si è arrampicato perchè voleva fare una foto

E’ stato denunciato a piede libero il 20enne bresciano che ha danneggiato la fontana del "Fanciullo" in piazza Mercato a Brescia.

Stando alla sua testimonianza, il giovane si sarebbe arrampicato sulla fontana da ubriaco, perché voleva fare una fotografia, ma nel momento di scendere si sarebbe aggrappato con troppa forza, staccando di netto la testa. Avrebbe persino provato a sistemare il danno causato, naturlamente senza riuscirci.

Il ragazzo è stato individuato dagli agenti della Locale di via Donegani e portato al Comando, dove ha poi ammesso di essere lui l'autore del gesto: è stato quindi denunciato per danneggiamento al patrimonio artistico.

La testa della statua, ritrovata domenica mattina, è ora nella mani dei restauratori e, una volta terminati i lavori, verrà riposizionata in mezzo alla piazza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Statuta decapitata, il ragazzo era ubriaco e chiede scusa: cos'è successo quella notte

BresciaToday è in caricamento