Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Finito l'amore, inizia l'incubo: perseguita l'ex fidanzato e finge d'essere incinta

Denunciata per stalking una 35enne di casa sul Garda, per tornare con l'ex avrebbe pure falsificato alcuni documenti che attestavano una presunta gravidanza

Telefonate e messaggi continui, una gravidanza, pare, inventa di sana pianta. Perseguitato, per settimane, dall'ex fidanzata, ha deciso di rivolgersi ai carabinieri e sporgere denuncia.

Vittima dell'ennesimo caso di stalking approdato sui tavoli della Procura di Brescia è un uomo: un 45enne bresciano. A tormentare lui e pure la sua nuova compagna -  come riporta il quotidiano Bresciaoggi - sarebbe la sua ex fidanzata: una 35enne residente nella zona del lago di Garda.

La giovane donna non avrebbe mai accettato la fine della relazione: ossessionata e, a quanto pare, disposta a tutto pur di riprendersi il suo ex uomo. Oltre ad aver subissato il 45enne di messaggi e chiamate, sarebbe arrivata addirittura ad inventarsi una falsa gravidanza. Per essere credibile avrebbe addirittura mostrato all'ex alcuni certificati, siglati da alcuni medici del Civile di Brescia. 

Lui non le avrebbe mai creduto. Stando a quanto ricostruito dagli inquirenti quei documenti non sarebbero veri: i medici non avrebbero riconosciuto le sigle apposte sui certificati. Non solo: pare che la 35enne non abbia mai messo piede al Civile. Nelle scorse ore la 35enne è stata raggiunta dalla misura del divieto di avvicinamento all'ex fidanzato, ma la vicenda giudiziaria è appena cominciata.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finito l'amore, inizia l'incubo: perseguita l'ex fidanzato e finge d'essere incinta

BresciaToday è in caricamento