Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Brescia: minaccia di morte la ex fidanzata, arrestato 37enne

L'uomo, un cittadino romeno, ha cercato di fare irruzione nell'appartamento. La donna è stata costretta a barricarsi in camera da letto assieme ai figli e al nuovo compagno

Un cittadino romeno di 37 anni, pregiudicato e nullafacente, è stato arrestato dalla polizia di Brescia per il reato di atti persecutori nei confronti della ex compagna, una connazionale di 29 anni dalla quale ha avuto un figlio. L'uomo è finito in manette per due volte nel giro di poche ore, per lo stesso reato commesso con le stesse identiche modalità.

Lo scorso 31 ottobre l'uomo si era presentato a casa della ex compagna, minacciandola di morte e tentando di sfondare la finestra della cucina per entrare in casa. La donna aveva chiamato aiuto e l'uomo era stato arrestato dalla polizia.

Il gip aveva disposto per lui la misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi abitualmente frequentati dalla ex compagna. Il 37enne però, la sera stessa del rilascio e sotto l'effetto dell'alcol, si era presentato di nuovo a casa della ex, nella zona est di Brescia, tentando per la seconda di sfondare la finestra della cucina e minacciando di morte la donna.

La 29enne, che è madre di altri due bambini avuti da altre relazioni, si era barricata in camera da letto con i suoi figli ed il nuovo compagno italiano ed era riuscita a chiamare la polizia. Gli agenti della volante l'hanno così arrestato per la seconda volta nel gi di poche ore.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brescia: minaccia di morte la ex fidanzata, arrestato 37enne

BresciaToday è in caricamento