menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d’archivio

Foto d’archivio

Uomo gambizzato a colpi di pistola: “Mi hanno sparato al parco”

L'episodio, ancora tutto da chiarire, nella notte tra lunedì e martedì a Brescia. Indaga la Squadra Mobile della Questura

Si è presentato in piena notte al Pronto soccorso dell'ospedale Sant'Anna di Brescia, con alcune ferite da arma da fuoco agli arti inferiori. Al personale medico e alle forze dell'ordine avrebbe detto di essere stato colpito da un proiettile vagante, al parco Gallo di via Corfù.

Una versione che, ovviamente, non convince gli inquirenti, che in queste ore stanno cercando di  fare luce sull'episodio. L'uomo, un 35enne senegalese, sarebbe piuttosto restio a raccontare quanto gli è realmente successo nella notte tra lunedì e martedì.

Le sue condizioni di salute non sono comunque preoccupanti e non è in pericolo di vita: sarebbe infatti stato colpito solo di striscio ad una gamba. Considerati i precedenti dell'uomo, già finito nei guai per spaccio di sostanze stupefacenti, potrebbe essersi trattato di un regolamento di conti tra pusher. Ma, al momento, questa è una delle tante ipotesi al vaglio degli uomini della Squadra Mobile di Brescia, che indagano sull'accaduto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Il falso mito dell'acqua e limone da bere (calda) la mattina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento