Fermato spacciatore: in casa aveva una serra artificiale di marijuana

L'uomo, nato in Libia nel 1982, è stato fermato in via Fratelli Ugoni mentre spacciava. A seguito di una perquisizione, nella sua abitazione è stata trovata una serra artificiale per la coltivazione di marijuana

Alle 10 e 45 di sabato sera, in via Fratelli Ugoni, gli agenti della Volante hanno fermato  R. M. - nato in Libia nel 1982 - per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

L’uomo è stato trovato in possesso di due bustine in plastica contenenti 3,26 grammi di marijuana e altre tre con all'interno cocaina per 1,67 grammi.

I carabinieri hanno poi deciso di perquisire l'abitazione dello spacciatore, nella quale è stata trovata una serra artificiale per la coltivazione di marijuana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Devi far sesso con me, ma voglio i soldi": si rifiuta, lei lo butta giù dalla finestra

  • Tragico infortunio sul lavoro: morto giovane operaio

  • Da pochi mesi in Indonesia, morto a 42 anni Davide Savelli

  • Le prime cinque aziende bresciane per fatturato

  • E' morto Menec: la sua storica trattoria meta di celebrità e calciatori

  • Dona 6,6 milioni di euro: il gesto d'amore per il nuovo polo oncologico

Torna su
BresciaToday è in caricamento