Spaccio in via Corsica: in un phone center 110 g di hashish

Arrestato un cittadino algerino di 34 anni. Fermati anche due clienti, uno dei quali ancora minorenne

via Corsica

BRESCIA. La Polizia Locale è intervenuta nella zona di via Corsica, dove, negli ultimi tempi, era stato segnalato un frequente via vai di persone all'interno di un phone center.

A seguito di una perquisizione, gli agenti hanno arrestato un cittadino algerino di 34 anni, senza fissa dimora, pluripregiudicato e già arrestato nel maggio del 2014.

Fermati anche due clienti, uno dei quali minorenne, sorpresi con una stecca di hashish di circa 4 grammi in mano. I due hanno confermato di aver acquistato la droga dall’algerino all’interno del phone center, dove sono stati scoperti - occultati in un nascondiglio - altri 110 grammi di hashish già suddivisi in barrette, con valore di mercato di circa 900 euro.

Il pusher è stato portato in cella nel Comando di via Donegani in attesa del processo. Gli è stato inoltre sequestrato il telefono cellulare utilizzato per farsi chiamare dai clienti, alcuni dei quali, contattati, hanno confermato che il 34enne era considerato il punto di riferimento per lo spaccio nella zona di via Corsica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

Torna su
BresciaToday è in caricamento