Cronaca

Il cartello della droga in Valcamonica e Valtrompia: quattro in manette

Volge al termine l'Operazione Lepre, cominciata nel 2011 e che ha portato ai primi arresti nel febbraio 2012. In questi giorni la 'spallata' decisiva al narcotraffico che dall'Olanda riforniva tutto il Nord Italia

Una storia di spaccio internazionale, la tratta della droga che dall’Olanda passava per la Provincia di Brescia, per poi rifornire tutto il Nord Italia. Quattro persone sono finite in manette, nel corso dell’operazione condotta dai Carabinieri di Gardone Valtrompia: una lunga sequela di indagini e appostamenti, che già lo scorso febbraio aveva portato all’arresto di quattro malviventi.

Gli arrestati sono tutti italiani, tra i ‘nuovi’ tre sono bresciani: un 48enne di Pisogne, un 49enne di Cividate Camuno, un 41enne di Sale Marasino.

Nonostante le indagini abbiano preso il via nel 2011, il gruppo di pusher ha continuato a rifornire le ‘piazze’ lombarde, toscane ed emiliane, da Pavia a Lodi, da Bergamo a Pisa, da Massa Carrara al lago d’Iseo.

Solo negli ultimi mesi infatti, il traffico si concretizzato con il trasporto e la vendita di oltre un quintale di stupefacenti tra hashish e marijuana, a cui si aggiungono quasi tre chili di cocaina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il cartello della droga in Valcamonica e Valtrompia: quattro in manette

BresciaToday è in caricamento