Brescia: spacciava hashish sul Mella, arrestato 37enne

In manette un cittadino marocchino. Gli agenti della Locale gli hanno sequestrato due dosi da 7 grammi e 310 euro in contanti

Foto d'archivio

BRESCIA. Nel pomeriggio di lunedì 13 luglio, alcuni agenti in borghese della Locale stavano pattugliando via Milano e via Vallecamonica, controllando anche le rive del Mella, frequentate spesso da tossicodipendenti.

Giunti nei pressi delle sponde del fiume, i poliziotti hanno visto due persone che si scambiavano buste di plastica in cambio di denaro. Sono quindi intervenuti e hanno fermato un marocchino di 37 anni che, poco prima, aveva venduto a un italiano due confezioni di hashish del peso di 7 grammi.

Oltre agli stupefacenti, sono stati sequestrati anche 310 euro in contanti, probabile frutto del traffico illegale, e il telefono cellulare utilizzato per mettersi in contatto con i clienti.

Il trentasettenne, senza fissa dimora e con precedenti per spaccio, è stato portato al Comando per il fotosegnalamento. E’ stato poi trattenuto in arresto in attesa del processo per direttissima.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Positivo al Covid e dimesso: "L'ospedale mi ha detto di tornare a casa in autobus"

Torna su
BresciaToday è in caricamento