rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Cronaca

In auto un foglietto con l’indirizzo del covo: arrestato uno spacciatore

Incensurato, viaggiava con cinque grammi di cocaina. Sull’auto i carabinieri hanno trovato un biglietto, e si sono insospettiti.

L’abitazione ufficiale era pulita, la droga era conservata in quella secondaria, utilizzata come vero e proprio covo per i traffici illeciti. Un marocchino di 30 anni, incensurato, con regolare permesso di soggiorno, è finito nei guai in seguito a un controllo da parte di una pattuglia dei carabinieri impegnata in un’operazione antidroga. 

I militari stavano tenendo d’occhio un altro obiettivo, lungo via Corsica, quando hanno notato un comportamento sospetto da parte del conducente immigrato che guidava una Oper Corsa nera. Seguita a distanza la vettura, i carabinieri del Nucleo Operativo l’hanno bloccata quando questa ha compiuto un’inversione di marcia. 

L’uomo alla guida è apparso agitato, a ragione: nella perquisizione dell’auto i militari hanno trovato cinque grammi di cocaina già suddivisi per lo spaccio. Ad incuriosire gli agenti inoltre c’era un biglietto con l’appunto di un indirizzo, non corrispondente a quello di residenza indicato sul documenti. Nella perquisizione di questo appartamento la sorpresa: 600 grammi di cocaina e 2.200 euro in contanti. Il 30enne si trova già in carcere. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In auto un foglietto con l’indirizzo del covo: arrestato uno spacciatore

BresciaToday è in caricamento