Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Centro / Corso Giuseppe Garibaldi

È ai domiciliari ma spaccia nel salotto di casa: arrestato 24enne

Il giovane, di origini calabresi ma residente nel centro di Brescia, è stato trasferito in carcere. Nel monolocale dove vive la Polizia Locale ha trovato hashish e cocaina

Era agli arresti domiciliari per una vicenda di droga e gli agenti lo hanno sorpreso mentre stava spacciando nel salotto dell'appartamento dove vive. Risultato? Le manette, di nuovo. È successo nei giorni scorsi in città, nei guai un italiano di 24 anni, arrestato dagli agenti del nucleo di Polizia Giudiziaria della Polizia Locale di Brescia.

Ad attirare gli agenti sotto il palazzo dove l'uomo risiede le tante segnalazioni arrivate in centrale. Gli agenti si sono quindi appostati fuori dalla porta del condominio, notando un gran via vai di persone, tra loro anche due abituali consumatori di cocaina. La visita lampo dei due uomini ha indotto gli agenti a fermali: addosso non avevano droga, ma ere evidente che avessero appena assunto la sostanza.

Tanto è bastato per far scattare la perquisizione dell'appartamento di corso Garibaldi, che il 24enne divide con la fidanzata. All'interno del monolocale sono stati trovati e sequestrati un panetto di cocaina del peso di 28 grammi e 2 grammi della stessa sostanza sparsi sugli scaffali della cucina. Non solo: in un armadio e all'interno di una scatola sono state trovate alcune stecche di hashish (in tutto 250 grammi).  Per il giovane, questa volta, si sono spalancate le porte del carcere. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È ai domiciliari ma spaccia nel salotto di casa: arrestato 24enne

BresciaToday è in caricamento