menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Spaccia cocaina fuori dal centro che cura i tossicodipendenti: fermato, cerca di investire gli agenti

In manette un 38enne: aveva scelto come luogo di spaccio i dintorni di un'associazione che si occupa anche di assistere le persone dipendenti dalla droga

Un portone che segnava una sottilissima linea di confine: da una parte la strada per la riabilitazione, dall'altra il rischio di ricadere nel tunnel della droga. Gli sforzi degli operatori di un'associazione della città che si occupa anche delle persone dipendenti dalle droghe venivano spesso vanificati da un individuo che non aspettava altro che intercettare i pazienti all'uscita della struttura, per offrire loro la più facile delle tentazioni: la cocaina.

Ma lo spacciatore è stato individuato anche dalla Polizia Locale di Brescia, durante un controllo antidroga, avvenuto martedì 8 ottobre. L'uomo - un 38enne originario della Sierra Leone già conosciuto alle forze dell’ordine - è stato fermato in via Lupi di Toscana, dopo che gli agenti avevano assistito a uno scambio di droga e denaro tra lui e due italiani. 

Il disperato tentativo di fuga

Gli agenti si sono quindi diretti verso i due consumatori, trovandogli addosso una dose di cocaina ciascuno, per un peso totale di circa due grammi. Il pusher, nel frattempo, era salito a bordo di una Golf e aveva cercato di mettere in moto per andarsene. Una volta raggiunto, avrebbe ingranato la retro per tentare di investire i poliziotti.

L'arresto

Non ha avuto successo, per fortuna: i due agenti si sono spostati in tempo e lo hanno bloccato prima che riuscisse a partire. A bordo dell'auto, gli uomini della Polizia Locale hanno trovato varie confezioni di cocaina, per un peso complessivo di oltre 3,5 grammi e 115 euro in contanti. Per il 38enne sono quindi scattate le manette. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quando ci si potrà spostare tra regioni: c'è una data per maggio 2021

Attualità

C'è chi spacca tutto, chi tenta il suicidio impiccandosi: "Qua dentro è una polveriera"

Coronavirus

Covid, sono 51 i Comuni bresciani con dati da zona rossa: l'elenco completo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento