Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

La cocaina viaggiava sul monopattino: così 'pippavano' ragazzi e ragazzini

Gli agenti hanno trovato in casa di un 32enne oltre mezzo chilo di cocaina, oltre a due bilancini di precisione

Girava in monopattino per le vie di Brescia spacciando droga. E’ stato arrestato dalla Polizia Locale il 32enne che vendeva la droga a suoi coetanei e a ragazzi più giovani del centro cittadino. 

Gli agenti erano sulle sue tracce da un po’; il giovane viveva in un’abitazione in centro insieme ai genitori, ed era disoccupato, spesso anche di notte si muoveva in monopattino tra Piazza Vittoria, Corso Palestro, Corso Magenta fino al Carmine, dove si riforniva della droga.

Durante la perquisizione nella sua abitazione, gli agenti hanno trovato quasi mezzo chilo di cocaina, oltre a due bilancini di precisione, e diversi sacchetti in cellophane per confezionare la droga. Il 32enne è stato fermato mentre stava consegnando dello stupefacente a un cliente in via Tresada San Nicola, zona Corso Martiri della Libertà; è stato arrestato e portato in carcere per due giorni. Incensurato, è ora finito ai domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La cocaina viaggiava sul monopattino: così 'pippavano' ragazzi e ragazzini

BresciaToday è in caricamento