Vobarno, piccola serra in casa: la marijuana arriva da Brescia

I Carabinieri di Vobarno scoprono una piccola serra in casa di un minorenne: grazie ad uno scontrino i militari riescono a risalire al negozio 'originario', uno degli ultimi smart shop rimasti tra Brescia e Provincia

Istigazione, proselitismo e induzione al reato di persona minore. Tre capi d’accusa ‘niente male’ per la negoziante di Brescia che avrebbe venduto ad un minorenne di Vobarno tutto l’occorrente per realizzare in casa propria una serra da pollice verde. Ma non un verde qualunque, un verde marjiuana, a tre giorni esatti dalle piante di oltre un metro rinvenuti nel bel mezzo della rotonda della stazione Metro di Sant'Eufemia.

Tutto è partito dalla Valsabbia: i Carabinieri del comando locale seguono e risalgono al ragazzo come consumatore di sostanze stupefacenti leggere, una volta in casa trovano un ‘bottino’ in crescita, un paio di piante ancora in fase adolescenziale. Non solo piante, ovviamente, ma anche fertilizzanti e concimi appositi, oltre ad una lampada ‘calorifera’ con temporizzatore incorporato.

Strumenti specifici, che possono essere recuperati solo in negozi specializzati. E visto che la moda dei cosiddetti ‘smart shop’, tra il 2002 e il 2005 se ne aprirono più di una decina tra Brescia e Provincia, Desenzano compresa, è calata vertiginosamente a causa della ‘resa’ illegale di strumenti come Popper in bottiglietta o appunto semi di marijuana non è stato difficile risalire alla ‘causa scatenante’ della detta serra.

A sciogliere ogni dubbio, un bello scontrino fiscale: sarà pure una che induce all’illegalità ma, cosa più unica che rara, c’è ancora qualcuno che lo scontrino lo emette. Anche se potrebbe costarle molto caro, ben più di una multa per evasione: all’interno del negozio i Carabinieri hanno infatti recuperato quasi 3000 semi di cannabis pronti da piantare, per un valore complessivo che sfiora i 30mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Baci alla ragazza, finisce a processo: "Non sapevo avesse appena 12 anni"

  • Cadavere ritrovato nel lago d'Iseo: forse è la giornalista Rosanna Sapori

  • Le lacrime per mamma Laura, stroncata da un tumore a soli 38 anni

  • Stroncata dalla malattia in poco tempo, mamma Michela muore a 43 anni

  • Nel Bresciano il primo Porsche Experience Center d'Italia (da 26 milioni)

  • Malore al bar: si accascia a terra e muore sotto gli occhi di barista e clienti

Torna su
BresciaToday è in caricamento