rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

Gioco d'azzardo, i dati shock di Brescia: spesi oltre 230 milioni di euro

In materia di gioco d'azzardo Brescia è una delle città meno virtuose: solo in città ci sono 1828 apparecchi (9 ogni 1000 abitanti). Nel 2016 oltre 230 milioni di euro sono stati spesi per giocare alle slot

È un mercato che non conosce crisi quello del gioco d'azzardo. Nonostante la costante riduzione del potere d'acquisto delle famiglie bresciane, la spesa procapite per le slot machine è in continua crescita e, a Brescia, supera i mille euro all'anno. Secondo i dati diffusi da Gedi, nel 2016 ogni bresciano avrebbe impiegato ben 1188 euro contro i 1154, 5 del 2015.

A balzare all'occhio è soprattutto il valore delle giocate complessive: si parla di oltre 230 milioni di euro (233, 80 per la precisione). 121, 1 milioni stati spesi per giocare alle Videolottery ,cioè le apparecchiature più 'sofisticate' che si trovano solo nei locali dedicati al gioco d'azzardo e consentono vincite maggiori: in città sono ben 1552.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gioco d'azzardo, i dati shock di Brescia: spesi oltre 230 milioni di euro

BresciaToday è in caricamento