menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lei lo lascia, lui le sfregia il volto con un coltello

Autore della violenza, avvenuta in città, un bresciano di 44 anni. La donna, ferita alla guancia, è invalida al 100%

Dopo una lite in auto, durante la quale la sua compagna aveva detto di interrompere la loro relazione, un 44enne bresciano ha sfregiato con un coltello a scatto il volto della donna, una 45enne romena, provocandole una brutta ferita alla guancia sinistra. E' successo nella serata del 24 marzo a Brescia, ma l'episodio è stato reso noto solo ieri.

L'uomo è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto dalla polizia e condotto in carcere; ha numerosi precedenti per delitti contro il patrimonio e contro la persona, tra cui una condanna per tentato duplice omicidio.

L'aggressione, ha raccontato agli agenti la donna, invalida al 100% e con evidenti difficoltà di deambulazione, è stata soltanto l'ultima di una serie di atti violenti che ha subito dal compagno.


L'uomo, che subito dopo l'aggressione era fuggito, é stato rintracciato la mattina dopo da una pattuglia della sezione volanti in un centro di accoglienza. Entrambi, infatti, risultano essere senza fissa dimora.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento