San Polo: la vogliono sfrattare, si cosparge di benzina e minaccia di darsi fuoco

Durante uno sfratto questa mattina in via Michelangelo, a San Polo, una donna ha rifiutato di lasciare l'abitazione e, cospargendosi di benzina, ha minacciato di darsi fuoco. Situazione ritornata alla calma dopo lunghe trattive

San Polo, via Michelangelo

San Polo, via Michelangelo - Alta tensione questa mattina durante lo sfratto di alcuni ex negozi occupati illegalmente da tre famiglie da oltre tre anni e mezzo.

Una delle famiglie, italiana, si è barricata all'interno rifiutandosi di lasciare l'abitazione. Poi la situazione è precipitata: una donna si è cosparsa di benzina e, di fronte ai rappresentanti dell'Aler e ai vigili urbani, ha minacciato di darsi fuoco.

Ora, dopo una lunga trattava con il Comune, sembra che la situazione sia tornata alla normalità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Notte da incubo dopo la pizza? Ecco perché ci viene così tanta sete

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Brutalmente ammazzata dal marito, niente sepoltura: "Lui non lo permette"

  • Massacrata di botte la fidanzata: la crede morta e brucia l'appartamento

  • Cadavere ritrovato nel lago d'Iseo: forse è la giornalista Rosanna Sapori

Torna su
BresciaToday è in caricamento