menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

In casa una serra con 63 piante di marijuana: ragazzo arrestato dalla polizia

Nei guai un giovane italiano: nel suo appartamento sono state scovate 63 piante di marijuana e 800 grammi di sostanza pronta per la vendita

Produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente: sono questi i reati contestati a un 24enne italiano, di casa a Brescia, finito in manette nei giorni scorsi. Il giovane (V.V. Le Iniziali) aveva allestito una serra artigianale di marijuana all’interno di una stanza della sua abitazione.

A tradirlo è stata una segnalazione arrivata alla Squadra Volante della Questura. I poliziotti lo hanno monitorato per alcuni giorni, poi è scattato il blitz nella sua casa. Oltre alla sera, composta da bene 63 piantine e dotata di tutti i macchinari necessari alla coltivazione, sono stati scovati 800 grammi di sostanza già pronta per essere consumata. La droga era in parte confezionata e nascosta tra la cucina e un armadio. Per il 24enne sono inevitabilmente scattate le manette: processato per direttissima, il giudice ha convalidato l’arresto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cultura

    Giornate FAI di Primavera 15 e 16 maggio 2021

  • Concerti

    Brescia: Omar Pedrini alla Latteria Molloy

  • Attualità

    Brescia vince il premio "Città italiana dei giovani 2021"

Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento