Il racconto dalla grotta: "Anna è tranquilla e non ha freddo"

E' tranquilla, non ha freddo e, compatibilmente con il dolore e le condizioni in cui si trova, é serena. Queste le parole dei primi soccorritori che nella notte si sono calati nella grotta "Omber del bus del zel" per salvare S, intrappolata a 200 metri di profondità da ieri pomeriggio

Fondamentale per le operazioni di salvataggio la comunicazione: i soccorritori hanno steso un cavo telefonico che permette alle squadre di rimanere in contatto costante. La donna é nuova alla speleologia: sarebbe la sesta grotta che esplora, sempre insieme a tecnici esperti.

FINE DEI SOCCORSI: LA SPELEOLOGA SI TROVA ORA ALLA POLIAMBULANZA

Stando alle prime ricostruzioni dell'incidente, la 36enne si sarebbe tolta uno scarpone e sarebbe scivolata, facendo un salto di tre metri riportando la frattura di tibia e perone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla e Ines, la tragedia sulla strada per le vacanze

  • Quattro mesi di lotta contro il Coronavirus: è morto il dottor Fiorlorenzo Azzola

  • Coronavirus, in Lombardia via libera a calcetto e discoteche

  • Scontro mortale in autostrada: decedute due sorelle bresciane

  • Bambina scomparsa nel nulla a Serle: condannata l'educatrice

  • Si appoggia a un masso e precipita nel vuoto: addio a Saverio

Torna su
BresciaToday è in caricamento