Blitz di Natale della Guardia di Finanza: sequestrati 6.000 vestiti "pericolosi"

Sono soprattutto vestiti, per adulti e bambini: questo il risultato del blitz di Natale della Guardia di Finanza di Brescia, che ha sequestrato più di 6mila prodotti

Foto di repertorio

Blitz natalizio della Guardia di Finanza di Brescia: sono stati passati al setaccio tre diversi esercizi commerciali, tutti gestiti da stranieri, e sono stati sequestrati più di 6000 prodotti giudicati non conformi alla normativa, in particolare vestiti e capi d'abbigliamento.

Dei tre negozi controllati due sono gestiti da cittadini di origine africana, e un altro da una famiglia cinese. Nel dettaglio si sono riscontrate per quel che riguarda l'etichettatura, non a norma secondo le più recenti direttive europee.

Tra la sostanziosa merce sequestrata soprattutto per vestiti, per adulti e bambini. A detta delle Fiamme Gialle, l'abbigliamento ritirato dal commercio potrebbe essere addirittura dannosa per la salute dei consumatori, sulla base dei materiali utilizzati. Nei prossimi giorni si provvederà ad emettere le dovute sanzioni nei confronti dei tre commercianti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Notte da incubo dopo la pizza? Ecco perché ci viene così tanta sete

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Malore improvviso in casa, muore giovane mamma: "Non voglio crederci"

  • Il tragico destino di Sara, stroncata dalla malattia a soli 27 anni

  • Brutalmente ammazzata dal marito, niente sepoltura: "Lui non lo permette"

Torna su
BresciaToday è in caricamento