Blitz di Natale della Guardia di Finanza: sequestrati 6.000 vestiti "pericolosi"

Sono soprattutto vestiti, per adulti e bambini: questo il risultato del blitz di Natale della Guardia di Finanza di Brescia, che ha sequestrato più di 6mila prodotti

Foto di repertorio

Blitz natalizio della Guardia di Finanza di Brescia: sono stati passati al setaccio tre diversi esercizi commerciali, tutti gestiti da stranieri, e sono stati sequestrati più di 6000 prodotti giudicati non conformi alla normativa, in particolare vestiti e capi d'abbigliamento.

Dei tre negozi controllati due sono gestiti da cittadini di origine africana, e un altro da una famiglia cinese. Nel dettaglio si sono riscontrate per quel che riguarda l'etichettatura, non a norma secondo le più recenti direttive europee.

Tra la sostanziosa merce sequestrata soprattutto per vestiti, per adulti e bambini. A detta delle Fiamme Gialle, l'abbigliamento ritirato dal commercio potrebbe essere addirittura dannosa per la salute dei consumatori, sulla base dei materiali utilizzati. Nei prossimi giorni si provvederà ad emettere le dovute sanzioni nei confronti dei tre commercianti.

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Caffè, brioche e dolci sorprese: i bar di Brescia dove la colazione è un'arte

  • Pannelli fotovoltaici a Brescia: come funzionano e quali sono i vantaggi

I più letti della settimana

  • Nadia è morta per un cancro al cervello: la spiegazione degli oncologi italiani

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Da un piccolo allevamento a un impero da 50 milioni: morta Elvira Crescenti

  • Ragazzo di 16 anni gravissimo dopo un tuffo: trauma spinale, rischia la paralisi

  • Esce dalla villa per andare in edicola, imprenditore travolto e ucciso da una moto

  • Bambina bresciana sparisce in spiaggia, incubo per mamma e papà

Torna su
BresciaToday è in caricamento