Cronaca Brescia 2 / Via Dalmazia

Brescia: amianto in via Dalmazia, sotto sequestro cantiere Tav

Si annuncia uno stop prolungato al cantiere della 'Piccola Velocità'. L'Arpa dovrà analizzare tutto il materiale rinvenuto, poi si deciderà la tempistica per il ripristino dei lavori

La Polizia ferroviaria ha sequestrato il cantiere Tav dello scalo merci 'Piccola Velocità' in via Dalmazia, dopo l'individuazione di rifiuti pericolosi nel sottosuolo da parte dell'Arpa di Brescia.

Ad emergere dagli scavi soprattutto amianto, in un'area poco distante da alcune abitazione. Sul posto sono ben visibili i teli di plastica bianca che ricoprono il materiale, allo scopo di evitare la dispersione nell'aria di particelle cancerogene.

I cantieri Tav e Brebemi stano scoperchiando un mare di rifiuti sepolti nel bresciano, sopratutto quelli nascosti sotto la terza corsia dell'autostrada A4. Difficile dire, adesso, quanto dureranno i sigilli in via Dalmazia. Bisognerà comunque aspettare il termine delle analisi Arpa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brescia: amianto in via Dalmazia, sotto sequestro cantiere Tav

BresciaToday è in caricamento