Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca Chiesa Nuova / Via Livorno

Brescia, PCB: sequestrati i parchi di via Livorno e Parenzo

Il provvedimento è collegato alle indagini in corso sull'inquinamento provocato dalla sostanza, che per anni è stata riversata nelle rogge di Brescia

Il parco di via Livorno

I carabinieri di Brescia, su mandato della Procura della Repubblica, hanno posto sotto sequestro i parchi pubblici di via Livorno e di via Parenzo a Brescia, entrambi inquinati da PCB (policlorobifenili, sostanze cancerogene) che per decenni sono stati prodotti dall'industria Caffaro di via Milano, che si trova a qualche chilometro di distanza.


Circa un mese fa i carabinieri del nucleo investigativo, sempre su mandato della Procura, avevano posto i sigilli al campo di atletica 'Calvesi', pure contaminato da PCB. Qualche settimana prima il comitato bresciano della Federazione di atletica leggera aveva deciso di annullare le gare in calendario.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brescia, PCB: sequestrati i parchi di via Livorno e Parenzo

BresciaToday è in caricamento