Cronaca San Polo / Via Raffaello Sanzio

Brescia: 400mila euro di hashish, arrestati due narcotrafficanti

Entrambi i malviventi sono originari del Maghreb. Sono stati incarcerati a Canton Mombello. Ad arrestarli gli agenti della Squadra Mobile

La droga sequestrata

Nei giorni scorsi, gli agenti della Mobile hanno arrestato due cittadini di origine magrebina, E.A. di anni 29 e E.B. di anni 35, dopo averli trovati in possesso di 61 kg di hashish, quantità con un valore di mercato di circa 400.000 euro.

I due narcotrafficanti sono stati fermati in via Raffaello. Accortisi della presenza della polizia intenta in un posto di blocco, hanno tentato maldestramente di parcheggiare la loro Ford Mondeo in un'area di sosta, per poi tentare di allontanarsi frettolosamente a piedi.

Il gesto non è però sfuggito all’attenzione dei militari, che prontamente li hanno fermato per un controllo, rinvenendo nell’auto il consistente quantitativo.

Sono in corso da parte degli inquirenti una serie di accertamenti per definire sia la provenienza che le piazze di destinazione della droga sequestrata. L'autorità giudiziaria ha invece convalidato l’arresto dei due malviventi, ora rinchiusi nel carcere di Canton Mombello.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brescia: 400mila euro di hashish, arrestati due narcotrafficanti

BresciaToday è in caricamento