Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Piazzale Spedali Civili

Truffa ai danni del Civile, chiesto un anno di carcere per Sergio Pecorelli

Sergio Pecorelli, ex rettore dell'università di Brescia, è accusato di truffa: avrebbe incassato la retribuzione prevista per il ruolo di direttore dell'unità operativa di Ginecologia e Ostetricia del Civile, senza però mettere mai piede in reparto

Secondo il pm Carlo Pappalardo, l'ex rettore avrebbe quindi ricevuto tre anni di retribuzione aggiuntiva senza averne diritto: per lui ha chiesto la condanna a un anno di carcere. La difesa ha sempre sostenuto che il ruolo e le indennità percepite non comportassero la presenza fisica di Pecorelli in corsia e ha chiesto l'assoluzione. A decidere, il prossimo 27 gennaio, sarà il  giudice Cesare Bonamartini.

Pecorelli è indagato anche per abuso d'ufficio per l'assunzione in università di Elisa Gregorini, ex segretaria di Mariastella Gelmini e sua collaboratrice all'Aifa. Un incarico da 30mila euro annui. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffa ai danni del Civile, chiesto un anno di carcere per Sergio Pecorelli

BresciaToday è in caricamento